7 suggerimenti per fare venire a tuo figlio la voglia di camminare

(2)
Pubblica un commento

« Quando arriviamo?»: una domanda che abbiamo fatto tutti e che tutti i genitori sentono un giorno o l'altro. Con questi 7 suggerimenti, puoi fare in modo che la camminata sia molto di più di una modalità di spostamento: un modo divertente di prendersi cura della salute di tuo figlio!

Camminare con il proprio figlio è una bellissima esperienza. È un'attività semplice, al tempo stesso benefica per la salute del tuo bambino, ma anche per sviluppare una relazione di complicità con lui. Gratuita, a condizione di essere ben equipaggiati, la camminata è anche un'attività ludica, un vero e proprio momento di piacere e di scoperta con questi piccoli suggerimenti.

1 – Transforma la camminata in un'avventura

Piuttosto che proporre semplicemente a tuo figlio di andare a camminare, suggeriscigli un'avventura che vi  obblighi a camminare. Per esempio, proponendogli di esplorare il parco e di andare a farci delle scoperte: un parco giochi, un fiume o un lago. Tutto va bene, purché la camminata abbia senso e gli dia la voglia di camminare.

2 – Rendi l’attività interessante

Camminare è divertente! Organizzando per esempio una raccolta di oggetti o di foglie, una caccia al tesoro o proponendogli di superare diversi ostacoli: un tronco d’albero, una pozzanghera d'acqua, una collinetta o ancora una duna, se abitate vicino alla spiaggia.

Non è il camminare in sé che è noioso, ma i sentieri piatti e senza sorprese!

3 – Portate con voi una cartina

Potrai mostrare a tuo figlio dove si trova. È anche l’occasione di assegnargli alcune responsabilità. Grazie a una cartina, il bambino può essere il motore della vostra uscita scegliendo magari un altro percorso. Così, la camminataresta interessante e stimola la sua curiosità.

4 – Giocate a "Indovina cosa vedo?"

Divertente, questo gioco in Inghilterra si chiama "I-Spy". Un grande classico! Si tratta di dire la prima lettera o il colore di un oggetto che vedete (un albero, per esempio) e di fare indovinare questo oggetto a tuo figlio. Tocca poi a lui farti scoprire cosa vede!

5 – Affida una macchina fotografica a tuo figlio

Potrà documentare ciascuna delle vostre uscite e creare così molti ricordi delle sue scoperte. Sarà un grande piacere guardare insieme questi incredibili ricordi, quando sarà più grande.

6 – Portate con voi qualcosa da mangiare e da bere…

E che piacerà a tuo figlio! Potete per esempio prevedere un  picnic durante la vostra camminata, e affidare a tuo figlio tutte queste buone cose. Mettile nel suo zaino, così avrà delle responsabilità, come "un grande".

7 – Dagli un contapassi

Per la buona salute di tuo figlio, è raccomandata la pratica di almeno 60 minuti al giorno d'attività moderata, come la marcia. Questo equivale ad effettuare quotidianamente un numero di passi compreso tra 12.000 e 15.000.

Seguendo la sua attività grazie a un contapassi, potrai assicurarti di seguire le buone raccomandazioni sulla salute, ma dare così a tuo figlio anche un mezzo per trovare un interesse, una sfida da affrontare venedo a camminare con te.

banner_it_actireo

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Vote
Lasciare un'opinione
Benefici della camminata
benefices_marche_enfant

La camminata è d'importanza fondamentale per la salute sia dell'adulto che del bambino! Favorire gli spostamenti a piedi sin da piccoli vuol dire assicurare ai propri figli una crescita armoniosa abituandoli al piacere di praticare un'attività fisica regolare.

(2)
Benefici della camminata

Sei un appassionato della camminata sportiva e conosci i suoi benefici per la salute e per il benessere. I benefici della camminata si riscontrano a tutte le età, ma soprattutto nei bambini particolarmente sensibili al rischio di sovrappeso causato dalla sedentarietà.

(2)
HAUT DE PAGE