La camminata sportiva, la dieta migliore

(2) 1
Pubblica un commento

Vuoi perdere qualche chilo ma l'ago della bilancia stenta a scendere? Charles Aisenberg, medico sportivo all'Insep (Istituto Nazionale dello Sport e dell'Educazione Fisica), consiglia la camminata sportiva per sentirsi meglio nel proprio corpo. Basta con le diete stressanti, bisogna camminare per perdere peso!

LA CAMMINATA SPORTIVA: IDEALE PER PERDERE QUALCHE CHILO

Per perdere peso e dimagrire sono necessarie 2 cose: privilegiare un'alimentazione varia senza rigorose restrizioni e associare un'attività fisica, come la camminata sportiva. La camminata sportiva, se praticata regolarmente, aumenta il dispendio energetico. 

Accessibile al più grande numero di persone, questa attività di resistenza trasformerà i grassi in energia utilizzabile dai muscoli durante lo sforzo.

Meno vincolante del running, del ciclismo o del nuoto, la camminata veloce fa sciogliere i grassi allo stesso modo di questi sport. Durante una sessione di camminata veloce a 8 km/h brucerai circa 610 Kcal/h contro 690 Kcal/h di una sessione di running a 10 km/h.

  • BUONO A SAPERSI: La camminata veloce o camminata attiva è raccomandata in caso di sovrappeso. A differenza del running, non ci sono ripetuti impatti con il terreno. Le articolazioni (caviglie, anche e ginocchia) supportano quasi 2 volte meno il peso del proprio corpo rispetto al running. Per le articolazioni, questo è un gran vantaggio: la camminata veloce ha meno effetti negativi e più piacere! 

IL CORPO È UNA BILANCIA NATURALE

Il corpo umano funziona come una bilancia a due piatti, con gli apporti calorici da un lato e il dispendio dall'altro. 

Gli apporti provengono dal cibo e dalle bevande consumate nel corso della giornata. Il dispendio energetico è favorito dalla pratica di un'attività sportiva, dal sonno o da altri fattori meno piacevoli, come lo stress quotidiano.

Per dimagrire rapidamente, facilmente e durevolmente, il controllo degli apporti calorici grazie alla camminata veloce è indispensabile. Il vantaggio di un'attività fisica è che permette di perdere peso durevolmente prendendosi cura della propria salute, diversamente dalle diete con obiettivi smisurati, spesso senza risultato nel tempo e molto stancanti.

La cosa più importante è essere pazienti, rimanere motivati secondo gli obiettivi fissati e monitorare la propria attività su un diario d'allenamento.

I MUSCOLI DOVE ATTINGONO L’ENERGIA E COME FANNO A BRUCIARE LE CALORIE?

Durante uno sforzo di resistenza (seduta di camminata rapida) i muscoli cercheranno l'energia necessaria:

  • negli zuccheri: il glucosio presente nel sangue, le riserve di glicogeno immagazzinate nei muscoli e nel fegato
  • nei lipidi: i grassi immagazzinati nei muscoli e nel tessuto adiposo.

Per perdere peso rapidamente con la camminata veloce, il corpo deve eliminare i grassi, quindi i lipidi. Quanto tempo bisogna camminare per dimagrire? I grassi si elimineranno praticando oltre i 30 minuti di camminata, iniziando quindi a perdere peso.

Se stai cercando un metodo per dimagrire e sei stanco delle diete, inizia a camminare! Con la camminata veloce, dimagrire diventa un piacere. 

Jeans Landormy, Coach di camminata sportiva, ti consiglia di seguire questo programma di allenamento per perdere peso

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Vote
Lasciare un'opinione
Commenti

i vostri consigli sono esposti chiaramente e davvero utili

mi hanno aiutato a migliorare la camminata con beneficio psico fisico

da un anno uso le scarpe newfeel 200 e le preferisco ad altre


Benefici della camminata

Medici e specialisti della salute concordano nel dire che la camminata veloce sia una scelta eccellente per perdere peso: permette ai muscoli di bruciare calorie attingendo alle riserve di grasso. A ogni modo, sai quanto tempo dovrai camminare per perdere peso in modo duraturo?

(44) 2
Benefici della camminata

La camminata sportiva è un’attività fisica semplice, alla portata di tutti. Eppure, i benefici di questo sport sono numerosi e contribuiscono al miglioramento del benessere fisico e mentale.

(1)
HAUT DE PAGE