Rimanere positivo: superare le 8 scuse per non camminare

(10)
Pubblica un commento

La camminata è uno sport eccellente per sentirsi bene nel corpo e nella mente. Se trovi sempre una buona scusa per rimandare la camminata sportiva, sei nel posto giusto.

Ecco le 8 scuse più frequenti per non camminare e che cosa fare per superarli con un atteggiamento positivo!

1 – Fa troppo freddo e/o piove

Capita! Con un abbigliamento adeguato al freddo e alla pioggia, è possibile praticare la camminata veloce o il nordic walking senza problemi. Vestiti pensando ai 3 strati contro il freddo, all'abbigliamento sportivo impermeabile e traspirante. Dopo un corretto riscaldamento, ci si abitua subito! Soprattutto quando ti sei prefissato una ricompensa: una bevanda calda, un bagno rilassante…

2 – Sono stanco

Pretendi di essere in forma per camminare, ma è la camminata che ti fa sentire in forma! È incredibile come la camminata elimina la stanchezza e dopo pochi minuti ti sentirai meglio. Bere molta acqua, perché la stanchezza è spesso il sintomo della disidratazione.

3 – Sono raffreddato

È vero il raffreddore è spiacevole. Per una volta metti da parte il desiderio di performance e prendi aria. Procedi lentamente: copriti bene e vedrai che una camminata all'aria aperta è il modo migliore per sentirti meglio e per aumentare le difese immunitarie!

4 – Inizio ad annoiarmi…

È il momento di cambiare abitudini! Cambia sentiero, ascolta della musica, varia il ritmo, invita un amico a unirsi a te o unisciti a un gruppo di camminatori… ci sono tanti trucchi per rendere la camminata più piacevole!

excuses_marcheur_motivation_marche_rapide_newfeel

5 – Ho troppe cose da fare

Passare l'aspirapolvere a casa, hai perso molti episodi della tua seria televisiva preferita, hai un lavoro urgente da terminare… ma non dimenticare di allenare il tuo corpo! Concedersi ogni giorno 30 minuti di camminata attiva assicura il volume d'attività di cui hai bisogno per rimanere in buona salute e per essere più rilassato e concentrato!

6 – Non vedo nessun risultato

L'hai letto un po' ovunque, la camminata veloce permette di perdere peso. Stai perdendo tempo piuttosto che seguire una dieta miracolosa? La verità è che oltre a fare sport bisogna seguire anche una corretta alimentazione per dimagrire efficacemente, i benefici della camminata sportiva si sentono anche dentro al corpo!

7 – Non mi piace che le persone mi guardano mentre cammino            

Lo sai bene, nessuno è al massimo facendo sport. Ti sentirai talmente bene dopo aver camminato che non vedrai l'ora di ricominciare. Scegli un abbigliamento e un paio di scarpe da camminata sportiva che ti valorizzino e sii fiero di praticare la camminata veloce o il nordic walking: l’essere umano è fatto innanzittutto per camminare.

8 – Mi fanno male i piedi/le tibie

All'inizio è normale se non sei abituato a camminare molto: il piede deve rinforzarsi per assicurare il corretto movimento del piede, così come la tibia che è molto sollecitata durante la camminata. Fai stretching e scegli correttamente le scarpe da camminata. Sarai subito ricompensato!

E tu cosa fai per rimanere motivato?

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Vote
Lasciare un'opinione
Benefici della camminata

Sentirsi più in forma e meno stressati, sono le prime motivazioni che spingono a fare camminata sportiva. Praticato all’aperto, questo sport all’aria aperta consente di allontanare lo stress della vita quotidiana.

Benefici della camminata

Sport e camminata sportiva sono metodi riconosciuti per gestire meglio lo stress quotidiano. Per il tuo benessere, non c’è niente di meglio che praticare regolarmente un’attività dolce come la camminata veloce e quindi tirarsi su di morale. Come funziona?

Scarpe
newfeel_chaussures_marche_sportive

La camminata sportiva è uno sport semplice ed efficace che richiede un equipaggiamento minimo: l’essenziale è un buon paio di scarpe per trarre il meglio dalle proprie capacità e gustarsi il piacere della camminata. Segui la nostra guida per scegliere le scarpe per la camminata sportiva.

(4)
HAUT DE PAGE