marche-nordique-debutant-newfeel

I 5 errori del principiante nordic walker: come evitarli?

(4) 1
Pubblica un commento

Desideri iniziare il nordic-walking o hai appena iniziato? Per aiutarti a imparare, ti offriamo tutti i consigli per migliorare velocemente nel nordic-walking. Al termine di questo articolo, non ti resterà che afferrare i bastoncini e camminare!

1 - Scegliere bastoncini da nordic-walking troppo grandi o troppo piccoli

Nel nordic-walking, per eseguire il movimento giusto, la misura dei bastoncini è fondamentale. Scegliendo un paio di bastoncini adatti alla propria statura si ha la garanzia di dare la giusta spinta in avanti e quindi di far lavorare con efficacia i muscoli in azione; ma anche di eseguire il movimento fino in fondo distendendo al massimo il braccio all’indietro.

Se i bastoncini sono troppo grandi, faticherai a darti la spinta. Se sono troppo corti, il movimento non sarà abbastanza ampio.

2 - Camminare “all’ambio”

Nelle uscite in nordic-walking, devi camminare nel modo più naturale possibile: il piede che poggia a terra è opposto alla mano che afferra dando la spinta al bastone. I bastoncini accentuano il movimento delle braccia. L’errore più frequente dei principianti è di concentrarsi troppo sui bastoncini e di finire per camminare portando avanti il braccio e la gamba dallo stesso lato.

Per correggere questo movimento errato, fermati e ricomincia a camminare trascinando i bastoncini dietro di te, grazie alle dragone. Quando ti sentirai pronto, afferra nuovamente i bastoncini per poi appoggiarli a terra nella continuità della camminata naturale, al tuo passo.

3 - Conficcare i bastoncini a terra davanti o dietro i piedi

Per eseguire un movimento efficace, è necessario conficcare a terra i bastoncini da nordic-walking nel punto giusto: tra i piedi. Ciò consente ai bastoncini di essere sufficientemente inclinati da darti la spinta in avanti facendo lavorare correttamente i muscoli, ma anche di eseguire il movimento fino in fondo.

Se conficcati a terra troppo in avanti, la spinta sui bastoncini sarà difficile e solleciterà le articolazioni fino a provocare un trauma; al contrario, se conficcati troppo indietro, sarà difficile darsi la massima spinta con i bastoncini e quindi tonificare con efficacia i muscoli dalla vita in su.

4 - Tenere sempre i bastoncini da nordic-walking in mano

Se desideri sfruttare al massimo le uscite di nordic-walking per tonificare i muscoli e fare un lavoro cardio, il movimento deve essere completo: afferra saldamente il bastoncino con la mano al momento di conficcarlo a terra, ma lascialo mentre il braccio supera il fianco per distendersi all’indietro.

Tenendo il bastoncino in mano per l’intera durata del movimento, non riuscirai a distendere il braccio il più possibile all’indietro.

Non avere paura! I bastoncini da nordic-walking sono provvisti di dragone che ti permettono di lasciare i bastoncini per eseguire un movimento completo senza rischiare di perderli per strada!

5 - Camminare con qualsiasi tipo di scarpe

Nel nordic-walking, i bisogni del piede sono specifici: comfort e piacere durante la camminata dipenderanno dalle scarpe!

Nel nordic-walking, ti troverai spesso ad affrontare un terreno erboso e umido. A questo scopo, hai bisogno di scarpe sportive che offrono massima aderenza – ma anche flessibilità – per garantire la giusta rullata del piede e il comfort.

Scordati le scarpe da escursionismo e da running: non c’è niente di meglio di un paio di scarpe da nordic-walking!

Adesso, non potrai più sbagliare! Sai tutto quel che c’è da sapere per iniziare il nordic-walking nel modo giusto e migliorare: afferra i bastoncini e gustati il piacere della camminata alla prossima uscita!

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Vote
Lasciare un'opinione
Commenti

Interessante ed esaustivo


HAUT DE PAGE