Rafforzare i muscoli della schiena camminando!

(9) 1
Pubblica un commento

All’inizio della camminata veloce, fai attenzione a rullare il piede nel modo giusto, bilanciando le braccia e respirando correttamente... Ma fai attenzione anche alla posizione della schiena? La camminata sportiva è un buon mezzo per rafforzare i muscoli della schiena lasciandosi alle spalle i dolori dorsali... Ecco come e perché!

Camminare nel modo giusto per rafforzare i muscoli della schiena

La camminata sportiva è un’attività dolce che tonifica la totalità dell’organismo, compresa la schiena! Numerosi podisti constatano che questa pratica allevia i dolori dorsali.

In questo modo, Emmanuel Lassalle, podista di Gran Fondo, ha curato il mal di schiena: «Ho iniziato la camminata veloce dopo un incidente, in un periodo in cui avevo quasi 4 crisi di lombaggine all’anno. In pochi mesi, queste crisi sono scomparse».

La camminata sportiva è anche uno sport molto più dolce rispetto al running. Nella camminata veloce, subisci  un impatto pari a 1,5 volte il tuo peso, contro le 3 volte nel running! Un’enorme differenza per la schiena...

I benefici della camminata, tuttavia, dipendono dalla postura e dal modo in cui esegui i movimenti!

Rilassa le spalle prima di camminare

Per effettuare correttamente i movimenti della camminata veloce, i muscoli devono essere completamente decontratti e devono muoversi nel modo più naturale possibile.

Rilassati per eliminare le tensioni residue e distendi le spalle fino a che non siano mobili e basse.

Tenere la schiena eretta

Attenzione a non incurvare la schiena! Deve tenere la schiena ben dritta: in questo modo, la colonna vertebrale, può ruotare correttamente durante l’attività. A questo scopo, allinea il collo e la testa al resto del corpo.

«Fai attenzione a non accentuare l’incavatura naturale della schiena, tenendo i glutei all’indietro!», aggiunge Emmanuel Lassalle.

Guarda dritto davanti a te

Per perfezionare questa verticalità, il mento deve restare parallelo a terra. Punta lo sguardo lontano: constaterai velocemente che questa posizione ti aiuterà a mantenere la schiena dritta facilitando la respirazione!

Tieni i fianchi stabili

La posizione di partenza è assunta. Non resta che conservarla per l’intera durata dell’attività! I fianchi dovranno spingere avanti e indietro.

Quando tendi la gamba in avanti, prolunga questo movimento fino al fianco. Ciò ridurrà l’impatto del piede a terra preservando la schiena.

Al di là della sensazione di comfort percepita, mantenendo i fianchi stabili garantisce un ottimo lavoro muscolare all’altezza di glutei e addominali.

«A questo proposito» nota Emmanuel Lasalle, «non stringere troppo i glutei quando cammini: rischieresti di provocare una contrazione della fascia lombare irrigidendo la colonna».

Guadagnare velocità nella camminata sportiva

Per camminare più in fretta, tieni a freno il movimento istintivo di propendere in avanti! Affaticherai prima i muscoli del dorso accusando anche dolori alla nuca...

Fissa un punto a terra, a una ventina di metri davanti a te.

Infine, non agitarti se, camminando, percepirai una sensazione di fastidio: i muscoli trascurati da anni di posture scorrette recupereranno poco a poco. Controbilancia questa spiacevole sensazione temporanea con un po’ di stretching alle spalle, alla schiena e al collo durante la camminata.

Adesso che conosci la teoria: fai largo alla camminata veloce sugli itinerari preferiti!

 

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Vote
Lasciare un'opinione
Commenti

qual'è la camminata ottimale (km/H) Grazie


Benefici della camminata

Perché si dice che la camminata sportiva è uno sport completo? La camminata sportiva – attiva o veloce – non rafforza solo i muscoli inferiori. Oltre a far lavorare cosce e glutei, la camminata sportiva rafforza tutti i muscoli dalla vita in su, soprattutto braccia e addominali.

(4)
Tecniche e consigli

Jeanick Landormy, coach per il recupero della forma tramite la pratica della camminata, ci presenta i suoi consigli tecnici e pratici per imparare a camminare correttamente. Con queste nozioni essenziali non avrai più scuse per diventare il camminatore che hai sempre sognato di essere!

(1)
Tecniche e consigli

Sei alla ricerca di nuove sensazioni con la camminata sportiva ed hai deciso di accelerare? Scopri con l'atleta Emmanuel Lassalle le tecniche per migliorare la camminata veloce e passare ad una velocità superiore. Metti dinamismo nelle tue uscite!

(4) 1
HAUT DE PAGE