Respirare bene per camminare in modo efficace, e restare zen!

(5)
Pubblica un commento

Respirare, camminare: questi due movimenti sembrano così naturali che li esegui inconsciamente. Eppure, se hai dovuto imparare a camminare nel modo giusto per fare camminata sportiva, dovrai anche reimparare a respirare correttamente.

La giusta respirazione ti farà sentire più a tuo agio nella camminata, nell’endurance, ma anche – semplicemente – nella vita di tutti i giorni.

Una boccata d’aria fresca alla voglia di benessere!

Respirare nel modo giusto: essenziale nella camminata veloce

Durante la camminata sportiva, sei concentrato sul movimento delle braccia, la rullata del piede, la postura della schiena... Senza accorgetene, tratterrai il fiato!

Proprio nel momento in cui, invece, i muscoli per funzionare a lungo reclamano più ossigeno!

Per non perdere fiato o avere fitte al fianco, respira profondamente in modo regolare con la pancia. Così facendo, sfrutterai integralmente le capacità polmonari immagazzinando l’ossigeno necessario a mantenere lo sforzo. Questo ti permetterà di camminare meglio e più a lungo!

Controllare il soffio a riposo, con un esercizio di respirazione

Per allenarti a «respirare nel modo giusto», esercitati a casa, a riposo o prima di una seduta di camminata sportiva.

1 - Distenditi in posizione supina

Appoggia una mano sul ventre.

2 - Inspira dal naso, in modo lento e profondo.

Sentirai gonfiarsi prima il ventre e, poi, i polmoni. Questa dilatazione è permessa dalla contrazione del diaframma, una specie di elastico situato tra la gabbia toracica e l’addome.

3 - Espira dalla bocca

Il diaframma si rilascia, causando l’espulsione dell’aria dai polmoni. Il ventre si sgonfierà poi lentamente.

Eseguendo regolarmente questo esercizio, scoprirai che è molto efficace per allontanare lo stress, giorno dopo giorno! Una respirazione profonda e consapevole ti offrirà una reale dose di serenità.

Respirare nel modo giusto per mantenere una postura eretta e far lavorare la fascia addominale

Emmanuel Lassalle, podista di gran fondo, ha imparato a controllare il respiro durante lo sforzo. Ha integrato l’esercizio descritto qui sopra alla pratica sportiva osservandone molteplici benefici. «Aiuta a mantenere la schiena dritta, il che è di fondamentale importanza per tenere la giusta postura nella camminata sportiva ed evitare dolori alla schiena».

Altro apporto: respirare consapevolmente con la pancia favorisce lo sviluppo della fascia addominale! Per far lavorare i muscoli, non esitare a contrarre leggermente gli addominali in fase di espirazione.

Trova il ritmo giusto, nella camminata sportiva

Riesci a respirare con la pancia nel modo giusto? Sviluppa ora il ritmo della respirazione.

Perché, secondo Emmanuel Lassalle, «i modi di respirare possibili sono tanti quanti i podisti!» E già, «personalmente, imprimo il ritmo alla respirazione basandomi sul movimento delle braccia. Inspiro il tempo necessario a eseguire 3 movimenti con le braccia, ed espiro per i 3 movimenti successivi» ci racconta; altri podisti preferiscono ritmare la respirazione in base alla falcata.

Trova il tuo ritmo e constata il miglioramento ottenuto nell’endurance. Soprattutto, non dimenticare di iniziare e terminare l’uscita con una camminata più lenta... ciò ti permette di espirare correttamente e di recuperare più in fretta!

Hai un’altra tecnica di respirazione? Condividila brevemente con noi!

 

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Vote
Lasciare un'opinione
Programmi d'allenamento
(5)
Benefici della camminata

Che sia per perdere peso, per tonificare il corpo o per rimettersi in forma, la camminata ha il vantaggio di non sovrasollecitare le articolazioni. La pratica di questa attività apporta dei benefici non solo fisici ma agisce positivamente su tutta la salute: è uno sport semplice ed efficace contro la prevenzione di malattie cardio-vascolari e la prevenzione del diabete. Quindi perché non approfittare di tutti i benefici della camminata?

(3)
Tecniche e consigli

All’inizio della camminata veloce, fai attenzione a rullare il piede nel modo giusto, bilanciando le braccia e respirando correttamente... Ma fai attenzione anche alla posizione della schiena? La camminata sportiva è un buon mezzo per rafforzare i muscoli della schiena lasciandosi alle spalle i dolori dorsali... Ecco come e perché!

(9) 1
HAUT DE PAGE